... Della quale voglio dirvi in che maniera con poco o nullo studio e senza fatica alcuna ognun che vuole e volse, ne ha possuto e pu˛ esser capace. Veddero e consideronno que' santi dottori e rabbini illuminati, che gli superbi e presumtuosi sapienti del mondo, quali ebbero fiducia nel proprio ingegno, e con temeraria e gonfia presunzione hanno avuto ardire d'alzarsi alla scienza de secreti divini e que' penetrali della deitade, non altrimente che coloro ch'edificaro la torre di Babelle, sono stati confusi e messi in dispersione, avendosi essi medesimi serrato il passo, onde meno fussero abili alla sapienza divina e visione della veritade eterna. Che fero? Qual partito presero? Fermaro i passi, piegaro o dismisero le braccia, chiusero gli occhi, bandiro ogni propria attenzione e studio, riprovaro qualsivoglia uman pensiero, riniegaro ogni sentimento naturale; ed infine si tennero asini. E quei che non erano, si trasformaro in questo animale: Alzaro, distesero, acuminaro, ingrossaro e magnificorno l'orecchie e tutte le potenze dell'anima riportorno e unirono nell'udire, con ascoltare solamente e credere: come quello, di cui si dice: "In auditu aulis obbedivit mihi." LÓ concentrandosi e cattivandosi la vegetativa, sensitiva ed intellettiva facultade, hanno inceppato le cinque dita in un unghia, perchŔ non potessero, come l'Adamo, stender le mani ad apprendere il frutto vietato dell'albore della scienza, per cui venessero ad essere privi de' frutti dell'arbore della vita, o come Prometeo (che Ŕ metafora di medesimo proposito), stendere le mani a suffurar il fuoco di Giove per accendere il lume della potenza razionale.
Cossý li nostri divi asini, privi del proprio sentimento ed affetto vegnono ad intendere non altrimente che come gli vien soffiato alle orecchie delle rivelazioni o degli dei o dei vicarii loro; e per conseguenza a governarsi non secondo altra legge che di que' medesimi.

Giordano Bruno

ALBERO DELLE SCELTE

ARTICOLI TESTI e INTRODUZIONE CABALA PRATICA
 

Il Problema del male nella Cabala

Opinioni sulla natura di Dio

L┤Albero del giardino ad oriente

Pensieri sulla CabbalÓ

La Qabbalah (domande e risposte)

l┤Anima secondo la Cabala durante la vita

L┤Anima secondo la Cabala dopo la morte

Natura e origini del male nella kabbalah ebraica

I Quattro Mondi o Universi

Da┤ath: Considerazioni generali

Sull'interpretazione dei Cabalisti

Cos'Ŕ la Cabala

L'Albero Sephirotico

La Cabala e l'Ebraismo

Il Movimento Sabbatiano

Il Nome di Dio

La Figura Mistica della DivinitÓ

La Cabala e Gershom Scholem

Sequenza Animata che illustra il dispiegamento polare della manifestazione, su gentile concessione di ( www.kabbalah.info )

La Cabbala (articolo)

Corso Introduttivo

Immagini

Libri e Testi in italiano e inglese

La CabalÓ (articolo)

Cabala e Magia Salomonica

Corrispondenze cabalistiche delle 12 lettere semplici

Gemetria

Padre Nostro e Albero Sephirotico

Il Padre Nostro Cabalistico di Papus

Cabala e San Giovanni, verso uno schema cristiano

Le Tre Lettere Madri

Le Tre Lettere Madri, Operando

per approfondire i temi trattati in questa sezione del sito: