LAME DI TAROT

Arcani Maggiori



"Ciascuno di noi ha in sé qualcosa delle facoltà creative e magiche del Mago, una vena di follia del Matto, ed un quid di demoniaco del Diavolo. Ci si imbatte ripetutamente nell’uomo d’affari o nel politico, simboleggiati dall’Imperatore, come nella donna efficiente, razionale e dinamica, l’Imperatrice. Convinzioni religiose o sentimenti d’amicizia fanno sperimentare il tradizionalismo del Papa. Si vivono momenti di ammirazione mescolata ad un senso di disagio di fronte alla sapienza della Papessa, saggia e dotta quanto incapace ri emozione e reazione. La vita è frenetica e trascinante, come un guerriero del Carro tirato da due cavalli, diretti verso direzioni opposte, verso l’ultimo fallimento od il massimo trionfo, dimentichi delle virtù cardinali della Temperanza, della Giustizia e della Fortezza. Il tempo (l’Eremita) è il bene più fugace. Dopo una vita spesa alla ricerca del vero Mondo, si è finalmente chiamati al momento del Giudizio. Si scopre con amarezza che ogni giorno trascorso avvicina lentamente la fine, il termine della vita.. Questa è la processione dei T., dalla nascita e creazione del Mago e l’innocenza del Matto, agli ultimi momenti che conducono inesorabilmente alla Morte". (Stuart R. Kaplan )




"1", "IL MAGO", "Sii nelle tue azioni come sei nei tuoi pensieri"



"2", "LA SACERDOTESSA", "Il vento e le onde vanno sempre a favore di chi sa navigare"



"3", "L’IMPERATRICE", "Il tuo telaio sta tessendo tele per tuo uso personale e tele che non userai"



"4", "L’IMPERATORE", "Al lavoro delle tue mani dai la benedizione; nel lavoro del pensiero metti il tuo cuore"



"5", "IL GERARCA", "Avevo sentito parlare di te, ma ora i miei occhi ti vedono ed il mio cuore ti sente"



"6", "L’INDECISIONE", "Lavori mi dai, Signore, e con essi fortezza"



"7", "IL TRIONFO", "Quando la scienza entrerà nel tuo cuore e la saggezza sarà dolce alla tua anima, chiedi e ti sarà dato"



"8", "LA GIUSTIZIA", "Edifica un altare nel tuo cuore ma non fare del tuo cuore un altare"


"9", "L’EREMITA", "Sali sul monte e contempla la terra promessa\, ma non ti dico che entrerai in essa"


"10", "LA RETRIBUZIONE", "È molto costoso sapere cosa puoi comprare con l’esperienza e ancora più costoso sapere cosa ti manca da comprare"


"11", "LA PERSUASIONE", "Gioioso nella speranza, sofferente nelle tribolazioni, sii costante nelle preghiere"


"12", "L’APOSTOLATO", "Anche se il Sole ti stanca di giorno e la Luna ti rattrista di notte non mettere i piedi dove puoi scivolare e non metterti a dormire quando fai la guardia"


"13", "L’IMMORTALITÀ", "La notte è passata ed è arrivato il nuovo giorno; vestiti con le armi della luce"


"14", "LA TEMPERANZA", "Non essere come paglia davanti al vento, né come vento davanti alla paglia"


"15", "LA PASSIONE", "Mi hanno fatto custode delle vigne, ma la vigna che era mia non l’ho saputa custodire"


"16", "LA FRAGILITÀ", "Luce dell’alba, luce di mezzogiorno, luce del tramonto; quello che importa è che sia luce"


"17", "LA SPERANZA", "Alcuni uomini chiedono segnali per credere ed altri chiedono saggezza per operare, ma il cuore speranzoso ripone tutto nelle sue speranze"


"18", "IL CREPUSCOLO", "Sia la tua carità un granaio inesauribile e la tua pazienza non meno inesauribile della tua carità"


"19", "L’ISPIRAZIONE", "Prendi lo scudo della tua fede e avanza con passo deciso, sia con il vento a favore che contro tutti i venti"


"20", "LA RESURREZIONE", "Fiore sul melo, frutto nella vigna, seminato in maturità"


"21", "LA TRASMUTAZIONE", "Nel suo segreto non entra la mia anima, né nel suo porto la mia nave"


"22", "IL RITORNO", "Il sole spunta e poi tramonta\, e ancora torna al luogo dove rinasce"





Oltre alla funzione predittiva, per cui le lame di Tarot sono conosciute al grande pubblico, abbiamo una funzione meditativa, che connaturata ad un lavoro introspettivo da effettuarsi con le lame stesse. Dove ad ognuna di essere corrisponde un nostro particolare aspetto psicologico, inclinazione, pulsione e compulsione, che trova identificazione in immagine rappresentativi di uno stato conscio od inconscio. La nostra vita fondamentalmente caratterizzata da agiti, quando non pienamente determinata da essi. Ed proprio l'immaginazione attiva, per usare un'espressione cara a C.G.Jung, attraverso la quale possiamo trovare la chiave del nostro sotterraneo, inconscio, e scoprire le fondamenta della nostra dimora.... (MilleNomi)

a commento delle immagini gli assiomi trascendentali di Samael Aun Weor

[Home]


Logo di Fuoco Sacro

Fuoco Sacro Web Ring

By MilleNomi & Galahad